I tagli si fanno sentire

Riporto qui parte di un articolo pubblicato dal Comitato genitori insegnanti per la scuola pubblica:

“A questo punto non restano più molti dubbi su come andranno le cose: il 9 aprile sono stati resi noti gli organici e per la provincia di Padova, relativamente alla scuola primaria la situazione è la seguente: 139 insegnanti, soprattutto maestri di inglese e di sostegno, tagliati a fronte di un aumento di quasi 600 alunni.

Rispetto alle richieste di classi a tempo pieno, 517 in più dello scorso anno scolastico, la copertura potrà essere assicurata solo per 167 (il 32%); anche nell’ipotesi che i dirigenti scolastici cerchino di utilizzare un tempo pieno per far funzionare 2 tempi lunghi, almeno il 40% delle famiglie che aveva chiesto tempi distesi non sarà soddisfatto.

Da aggiungere, però, c’è un’ulteriore perla: grazie ai nuovi regolamenti sul dimensionamento scolastico, 191 classi a livello Veneto (il numero esatto per la provincia di Padova non è ancora noto, ma potrebbe essere di circa 30) saranno eliminate perché costituite con un numero di alunni inferiore a 15: questo significa che per molti bambini non sarà possibile proseguire il loro iter scolastico con i propri compagni e con i propri insegnanti nelle realtà territoriali più vicine alla propria residenza: dovranno spostarsi in comuni limitrofi ed essere “accorpati” ad altre classi di altri plessi scolastici, inseriti in un contesto nuovo con insegnanti mai visti in precedenza, che potrebbero aver svolto percorsi didattici diversi dai loro come modalità e come tempi; inoltre, si avranno in questo modo classi in cui il numero di alunni tenderà a salire vertiginosamente: va in questo senso una circolare interna rivolta dalla Dottoressa Palumbo dell’USRV ai dirigenti degli USP, che li invita ad agire anche in deroga ai nuovi numeri massimi fissati dal regolamento sul dimensionamento (27 alunni nella scuola primaria, 18 nelle pluriclassi) spingendosi fino a 30 alunni nelle classi normali e 20 nelle pluriclassi.

gelmini-forbice

Invece, per un panorama nazionale: Repubblica.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: