Chiediamo crediti

Oggi 28 aprile, in occaisone del consiglio di facoltà abbiamo presentato e distribuito a tutti i membri del consiglio il seguente documento, con la speranza, come si legge qui sotto, di avere riconoscimenti e crediti per le nostre attività.

Documento al consiglio di facoltà

Come studenti della Facoltà in mobilitazione da ottobre contro i tagli delle riforma Gelmini-Tremonti, consapevoli di essere soggetti attivi all’interno dell’Università, abbiamo cominciato a creare percorsi di riflessione in grado, anche autonomamente, di produrre un’attività formativa che vada a integrare l’offerta della didattica con il nostro modo di vivere il presente, analizzando temi da noi scelti e problematiche da noi riscontrate.

Autoformazione quindi, come possibilità di integrazione delle attività didattiche, come spazio per ricreare il rapporto dialogico tra chi sa e chi impara, in un ambiente, quello universitario, dove siamo tutti lavoratori della conoscenza e quindi tutti in grado di creare pensiero e di metterlo a confronto.

Abbiamo costruito all’interno della Facoltà dei percorsi di ragionamento, in forma di incontri seminariali, volti ad una comprensione critica del reale.

Il primo ciclo di seminari da noi organizzato in collaborazione con i ragazzi della Facoltà di Scienze Politiche, “Ai confini della costituzione”, ha visto come protagonista dei nostri dibattiti l’analisi della carta costituente nei suoi nodi più attuali (lavoro, Europa, immigrazione, crisi della democrazia),

A questi seminari hanno partecipato importanti ospiti da diversi atenei d’Italia con cotributi di grande valore culturale e scientifico.

Il secondo ciclo di seminari di autoformazione “Immaginari, realtà, letteratura”, incentrato sul rapporto tra gli immaginari letterari e la realtà e partito dalla convinzione che conoscere i processi creativi degli immaginari letterari possa aiutarci a discernere i processi che stanno alla base della creazione degli immaginari mainstream, creati dai dispositivi di potere, ha come sviluppo incontri con scrittori contemporanei (Wu Ming, Dazieri, Biondillo) sulle tematiche della responsabilità e del ruolo dello scrivere oggi.

Sia nel primo caso che nel secondo, l’ambiente creato non vuole essere una lezione frontale con un ospite o un docente, ma una riflessione di gruppo costruita in cooperazione tra le questioni da noi sollevate e l’esperienza dei relatori.

Entrambi i cicli saranno la base di altri percosi che si snoderanno anche nel cosro dei prossimi anni.

In aggiunta sempre per l’anno venturo, proporremo un ciclo  di incontri sui concetti di meritocrazia e produttività nel sistema universitario.

Convinti della valenza formativa dei percorsi e del saperla dimostrare, chiediamo al Consiglio di Facoltà che si avvii una procedura per il riconoscimento di crediti  “formativi” per la realizzazione dei progetti autogestiti dagli studenti, come avviene per i seminari organizzati dai docenti all’interno della Facoltà, e come avviene in altri Atenei in Italia (Roma, Bologna).

Lavorando quindi all’interno della facoltà si è palesata la necessità di uno spazio fisico a contenitore dei nostri progetti.

Lo spazio dell’aula “vetrina” non è più uno spazio neutro: da mesi ormai lo stiamo facendo vivere riempiendolo di contenuti e facendolo diventare il punto di riferimento della mobilitazione a lettere.

In questi mesi abbiamo utilizzato l’aula sempre in accordo con chi ne usufruisce giornalmente per le attività di studio senza creare disagio, dimostrando di saperla gestire.

Chiediamo quindi al Consiglio la cogestione assieme alla Facoltà dell’aula “vetrina” per il prosieguo delle attività autogestite -cineforum e dibattiti- che stiamo portando avanti da ottobre.

Mobilitazione lettere

Onda anomala

logosunipd.wordpress.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: