Gelmini: “Penso a un bonus per chi studia alle private”

“Costituzione alla mano, voglio che tutti abbiano il diritto di scegliere se andare alla scuola pubblica o alla scuola paritaria. Quindi, siccome le scuole paritarie costano, sto pensando a una riforma che dia la possibilità di accedere a un bonus a chi vuole frequentarle”. Lo ha detto il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini(nella foto), in un’intervista al ‘Corriere della sera’. Il ministro è anche ritornato sul rapporto Ocse sulla scuola italiana, un dossier “che finalmente supporta la posizione del governo sulle riforme”. Ovvero “reclutamento degli insegnanti – ha detto la Gelmini -, la necessità di introdurre la meritocrazia, ringiovanire il corpo insegnante, gli incentivi: tutte cose che vado dicendo da più di un anno”. “Stiamo pensando – ha spiegato – anche ad altre riforme che non c’entrano con l’Ocse. Come il sostegno economico per le scuole paritarie”. Sull’idea del bonus alle scuole private, la Gelmini ha aggiunto: “La libertà di scelta è un diritto costituzionale. E sono tante le riforme che si possono fare risparmiando soldi e facendo funzionare la scuola”. E i dati Ocse della Finlandia, dimostrano che “non è vero che bisogna puntare sulla quantità, bensì sulla qualità – ha precisato il ministro -. Intendo: quantità di soldi, di ore di insegnamento”.

Annunci